10 regole per i capelli grassi

Capelli che si ungono velocemente, che appaiono sporchi già poco dopo averli lavati, dall’aspetto oleoso e appiccicoso, spesso con forfora. Sono i fastidiosi capelli grassi! Vediamo come trattarli.

1) Non lavate tutti i giorni i capelli grassi. Il lavaggio è fondamentale per pulire da forfora e sebo il cuoio capelluto, ma cercate di resistere e di far passare almeno un paio di giorni tra un lavaggio e l’altro, in modo da non stressare la cute.

2) Attenzione allo shampoo. Non utilizzate prodotti aggressivi nella convinzione di dover “purificare” i capelli, otterreste solo l’effetto contrario, irritando le ghiandole sebacee che continuerebbero così a produrre sebo in eccesso.

3) Utilizzate shampoo sebo-normalizzanti e riequilibranti, a base di vitamina B e pantenolo, che rispettano il cuoio capelluto, puliscono il capello e non lo privano della sua naturale protezione.

4) Fate dalle maschere di argilla bianca finissima, da applicare sulla cute e da lasciare agire per qualche minuto: aiutano a purificare e a eliminare i batteri.

5) Utilizzate il limone dopo lo shampoo. Applicate del succo di limone sulla cute, dopo lo shampoo, lasciatelo agire un paio di minuti e poi risciacquate: avrete capelli meno grassi, oltre che particolarmente lucenti.

6) Fate degli impacchi di menta (rinfrescante), malva o camomilla (lenitive).

7) Non utilizzate phon a temperature troppo alte o a diretto contatto con la cute. È perfetto in questi casi LEGGERO OZONE ION 4D, il phon Gama potente e leggero che purifica e rinforza i capelli con l’azione combinata dell’ozono e degli ioni negativi. L’asciugatura ultrarapida favorisce l’evaporazione dell’acqua e facilita la formazione di uno strato di sostanze protettive sul capello. Deterge inoltre il cuoio capelluto rimuovendo impurità ed eccesso di sebo, migliorandone il microcircolo e l’ossigenazione. Queste proprietà portano ad una rivitalizzazione del bulbo pilifero e alla riattivazione della sua crescita. I capelli risultano così ringiovaniti, più resistenti, folti.

8) Fate attenzione all’alimentazione: evitate cibi fritti, troppo unti, i latticini e gli insaccati. Abbondate invece pure con verdura, agrumi, uova, pesce e se serve assumete integratori a base di rame, magnesio, zolfo e zinco (chiedete consiglio al vostro medico!).

9) Pappa reale e ginseng sono utili contro lo stress, provate ad assumerli per qualche tempo.

10) In generale, evitate di massaggiare troppo il cuoio capelluto, per evitare di stimolare le ghiandole sebacee.

capelli grassi

EM Blog – tag capelli grassi