Olio di Argan: come usarlo con la piastra

Per capelli secchi e sfibrati, è utile utilizzare un prodotto che nutra intensamente, che aiuti a disciplinare le punte e che faciliti lo styling. È perfetto l’olio di Argan, un olio nobile e ricco che nutre la fibra capillare, donando forza, vitalità e idratazione.

Vediamo come sfruttare al meglio le sue caratteristiche e come utilizzarlo al meglio con la piastra.

Olio di Argan: conosciamolo meglio

L’olio di Argan è ricchissimo di principi nutritivi e sostanze importanti per la pelle e per i capelli: contiene acidi grassi insaturi e vitamina E, un prezioso alleato contro le aggressioni esterne e i radicali liberi.

Sui capelli è perfetto per combattere le doppie punte e dare più forza e vigore alle lunghezze secche, fragili e sfibrate. È un valido alleato per eliminare l’effetto crespo e disciplinare i capelli elettrici, districa con facilità i nodi, aiuta a mantenere il colore dei capelli più brillante e permette allo styling di durare più a lungo.

Per tutte queste caratteristiche l’olio di Argan è consigliato dopo qualsiasi lavaggio, perché lascia i capelli nutriti, morbidi e leggeri, senza ungerli. E proprio per questi motivi è ora disponibile una nuova linea di piastre “Argan” di Gama, che ne esaltano le qualità.

Come utilizzare l’olio di Argan con la piastra Starlight Argan

Le meravigliose proprietà dell’olio di Argan sono esaltate dalla nuova piastra in edizione limitata Starlight Argan, con un flaconcino di olio di Argan in omaggio compreso nella confezione.

L’olio di Argan va applicato sui capelli ancora umidi e tamponati con un asciugamano, da circa metà della lunghezza fino alle punte, cercando di massaggiare bene i fusti per farlo penetrare.

Si deve procedere poi con l’asciugatura con il phon, in maniera accurata, in modo da non lasciare i capelli umidi.

Dopo aver asciugato i capelli, si può passare allo styling liscio o mosso, utilizzando la piastra Starlight Argan. Questa piastra è stata studiata in modo da rendere più efficace l’utilizzo dell’olio di Argan.

Le trafile sono rivestite in tormalina, un materiale che scivola velocemente sui capelli diminuendo la loro esposizione al calore e rilasciando ioni negativi.

La piastra Starlight Argan, inoltre, è dotata di tecnologia Ion Plus grazie alla quale vengono emanati molti più ioni rispetto alle tecnologie tradizionali. Gli ioni, insieme all’olio di Argan, aiutano le cuticole dei capelli a rimanere chiuse, così da mantenere al loro interno il giusto grado di umidità e donando ai capelli elasticità e morbidezza.

La piastra è dotata di regolazione della temperatura (da 150 a 230°C), permette quindi anche in caso di capelli fragili e sfibrati di utilizzare un grado di calore inferiore per non danneggiarli; inoltre, grazie al display digitale, è facile scegliere il grado di temperatura.

Le trafile ammortizzate si adattano perfettamente alla ciocca stirata, consentendo a tutti i capelli che ne fanno parte di essere modellati perfettamente fin dalla prima passata.

Grazie all’utilizzo congiunto di queste styler con l’olio di Argan i capelli riceveranno un vero e proprio trattamento di bellezza, recuperando salute e splendore.

L’olio di Argan può essere utilizzato anche alla fine dello styling: per dare un ultimo tocco di lucentezza ai capelli, combattere controllo l’effetto crespo e completare la messa in piega, è utile applicare qualche goccia di olio di Argan solo sulle punte, con un breve massaggio.

In caso di capelli particolarmente rovinati e sfibrati, è consigliato fare un impacco pre shampoo con olio di Argan su tutte le lunghezze, lasciandolo agire per qualche minuto, in modo che questa maschera di bellezza possa ridare splendore ai capelli sciupati.

Come usare olio di Argan e piastra

EM Blog – tag olio di argan