Asciugacapelli da viaggio: 5 consigli per un acquisto mirato

L’asciugacapelli da viaggio è un accessorio irrinunciabile anche nei viaggi più brevi. Però, perché sia funzionale, pratico ed efficiente, va scelto con cura.

Seguite i nostri 5 consigli per un acquisto mirato e non sbaglierete.

La scena, in genere, è questa: valigia strabordante sul letto, pronta per essere chiusa, senza più posto neanche per un fazzoletto e voi che cercate di farci entrare il vostro amato, ma ingombrante, phon. Si chiama missione impossibile.

Per le donne il phon è un accessorio irrinunciabile: tralasciando i dolori cervicali procurati dai capelli lasciati asciugare all’aria, ovunque si vada (per lavoro, divertimento, vacanza), non è contemplato avere capelli in disordine e una messa in piega meno che accettabile. E i phon degli alberghi non sono proprio un’opzione da considerare.

Come fare allora? Problema risolto con l’asciugacapelli da viaggio, che in poco spazio racchiude la potenza di quello di casa con il minimo ingombro.

Per sceglierlo davvero utile ed efficiente, vi diamo cinque consigli da seguire.

1) Potenza

Anche se da viaggio, il vostro phon deve essere efficace e asciugare i capelli in tempi rapidi. Sceglietelo quindi con una buona potenza (almeno 1600W).

2) Compattezza

L’asciugacapelli deve essere piccolo e compatto, in modo da occupare poco spazio in valigia. Sceglietelo con il manico pieghevole, che è molto pratico.

3) Leggero

Il peso è un altro fattore determinante, soprattutto se viaggiate in aereo con bagaglio a mano, in cui i chili da poter portare sono pochi. Un asciugacapelli leggero vi permetterà di non essere in ansia al momento del controllo peso prima dell’imbarco.

4) Voltaggio

Purtroppo non tutto il mondo ha il voltaggio presente in Italia e visto che non è pensabile di comprare un nuovo phon ogni volta che si viaggia all’estero, sceglietelo già con il voltaggio universale di 110-240V, in questo modo è possibile utilizzarlo in qualsiasi Paese del mondo. (Vi ricordiamo inoltre che in certi Paesi avrete bisogno anche di un adattatore per la presa elettrica!).

5) Sicurezza

È sempre è il primo elemento da considerare! Scegliete solo prodotti originali, di sicura provenienza, che hanno superato tutti i controlli di sicurezza prima di essere messi sul mercato.

 

Per tutte queste ragioni questo è perfetto il phon JOURNEY, un phon da viaggio leggero e potente, che sarà il compagno perfetto per ogni viaggio.

Journey ha 1600 watt di potenza, superiore rispetto a quella media degli asciugacapelli portatili, che consente quindi di ottenere un’asciugatura molto più rapida. È possibile scegliere la tra 2 temperature e 2 velocità e si può fissare a lungo l’acconciatura con il colpo di aria fredda.

Ha dimensioni estremamente ridotte e il manico pieghevole, per ridurre davvero al minimo l’ingombro. Il suo è un vero peso piuma, infatti con solo 200 grammi è uno dei phon più leggeri in commercio.

Grazie al voltaggio universale (110-240V), non c’è Paese straniero in cui non sia possibile utilizzarlo, l’ideale per vere globetrotter.

La qualità si vede nei dettagli. Nonostante le misure compatte, Journey è un phon da viaggio di alta qualità: il rivestimento della griglia e del cono interno è in ceramica, un materiale che aiuta a mantenere la temperatura del flusso d’aria costante e a distribuire il calore in modo omogeneo sulla chioma, evitando così di seccare troppo i capelli e danneggiarli. In dotazione è presente anche una comoda bocchetta per ottenere lo styling desiderato.

Phon da viaggio

EM Blog – tag phon