Soddisfatti con il nostro parrucchiere di fiducia

Ogni
persona affida la cura del proprio look ad un professionista dei
capelli; ognuno di noi infatti possiede esigenze diverse, ma anche lo
stesso scopo: vogliamo poter esprimere la nostra personalità per
mezzo dell’aspetto estetico.

C’è chi ama la naturalezza e cura dei propri capelli senza l’utilizzo di trattamenti di colorazioni, c’è chi rispecchia la propria personalità attraverso un colore alternativo, c’è chi ama cambiare la forma dei capelli, c’è chi cerca la salute ed il benessere della chioma attraverso cosmetici e saloni vegani e così via. In ogni caso comunque, per qualsiasi esigenza si ricorre alla competenza del parrucchiere.

Non
sempre però succede che la nostra richiesta venga realizzata
appieno, questo per svariati motivi, per esempio potrebbe esserci un
fraintendimento comunicativo, oppure il parrucchiere potrebbe avere
una competenza di livello inferiore alla richiesta, oppure la
richiesta del cliente potrebbe non esser soddisfatta a causa della
scarsa qualità di prodotto o la mancanza di formazione circa le
evoluzioni sulla tricologia e moda.

Una
domanda che spesso le persone si pongono è quale possa essere il
parrucchiere a cui affidare la cura dei propri capelli. Essere
consapevoli della capacità del parrucchiere è un ottimo inizio,
questo perché affidiamo il benessere dei capelli, il look e la
salute della cute ad una singola persona: abbiamo necessità di un
parrucchiere di fiducia. Capita spesso, infatti, che coloro che non
hanno una figura fissa di riferimento, finiscano per chiedere
consiglio o aiuto, in caso di problematica cutanea, un po’ a caso,
oppure si trovino in difficoltà nella scelta del punto di
riferimento, vista l’ampia scelta di saloni di bellezza. Per poter
scegliere a chi affidarci, per esempio, si potrebbe optare per una
consulenza professionale. Come sappiamo, infatti, ci sono parecchi
parrucchieri qualificati, ma spinti nel proprio lavoro da motivazioni
diverse. Di base, il parrucchiere deve esser motivato dalla passione
e dall’amore che prova circa tutto ciò che concerne la cura dei
capelli e l’aiuto che può apportare ai propri clienti. Il
parrucchiere preparato non è però quello spinto dalla sola
passione, ma anche colui che cresce professionalmente ogni giorno,
colui che nutre la propria arte con constanti aggiornamenti di moda e
poi, sicuramente e non per ultimo, colui che sa ascoltare i propri
clienti. Lo scopo finale di un professionista preparato è
esprimere il proprio sapere attraverso la cura, l’arte e la cultura
del capello.

Cosa
si deve fare per trovare un professionista di fiducia?

Per
prima cosa, si potrebbe cercare informazioni riguardanti l’attività
del salone selezionato, si possono sentire pareri di chi ha provato
ad affidarsi a quelle cure, si potrebbe poi cercare informazioni
specifiche riguardanti cosmetici utilizzati, aggiornamenti di moda
effettuati oppure tutto ciò che è possibile reperire online
riguardo quel determinato salone di bellezza.

Successivamente
si può prendere contatto con il professionista selezionato, fissare
un appuntamento per una consulenza, generalmente gratuita perché è
l’unico mezzo che permette ad un parrucchiere di esprimere le
proprie capacità. Attraverso la consulenza si può chiedere
una diagnosi completa sulla salute della chioma ed alcuni consigli su
come proseguire per la cura ed il benessere della cute e capelli in
generale; solo dopo questa diagnosi il parrucchiere potrà spiegare
il lavoro tecnico/taglio/acconciatura migliore, in concomitanza con
ciò che desidera il cliente. Infine non resterà che affidarsi al
professionista esprimendo il proprio desiderio.

A
questo punto ci si renderà conto se il professionista è davvero
tale oppure no, lo si capisce soprattutto grazie alle informazioni
che ha fornito durante la diagnosi. In tal modo si può decidere se
richiedere un appuntamento oppure, se non totalmente soddisfatti,
provare con un altro salone.

Le
varietà delle richieste sono veramente oltre ogni aspettativa per un
parrucchiere, che deve ascoltare le esigenze del cliente, esaminare
con attenzione la situazione ed esprimere il proprio parere al fine
di indirizzare nel miglior modo possibile la persona che ha di
fronte.

IL
NOSTRO DESIDERIO È ESAUDIRE OGNI VOSTRO BISOGNO IN UN MODO CORRETTO,
ciò significa anche che a volte non sempre si può effettivamente
mettere in pratica le richieste fatte, perché alcune volte sono i
capelli stessi ad esser “avversi” a certi trattamenti oppure il
lavoro richiesto potrebbe non esser idoneo alla vostra salute.

Ciò
che vorrei consigliarvi è di mettere al primo posto, anche a
discapito di uno specifico gusto personale, la salute dei capelli.

La
moda passa lo stile resta.

Piccolo
dettaglio per un grande effetto.

A
presto cari amanti dei capelli

Grazie
immenso

Senka
Malinova

Il blog di Hair – l’app che ti fa da parrucchiere