Pediculosi, come si cura e come si previene

La scuola ricomincia e con essa i problemi relativi ai pidocchi.

Il
pidocchio è un piccolo insettino bianco, grigio, con la pancia piatta;
non vola, ma ha zampette a forma di uncino, che gli permettono di
ancorarsi ai capelli, specialmente a quelli dei bambini.

Il
suo ambiente preferito è quello della testa dei bambini, perché ama i
capelli puliti ed una temperatura confortevole, tiepida. 

I pidocchi poi sono in grado di produrre 300 uova-lendini, una quantità davvero esorbitante! 

L’ambiente in cui più facilmente si trovano è quello scolastico.

Come possiamo prevenirli?

La
prevenzione è infatti il nostro miglior alleato: prima di tutto sarebbe
bene controllare la cute almeno una volta a settimana e trattarla con
oli essenziali, come la lavanda, tea tree oil, rosmarino, anice e timo
in modo tale da creare un ambiente sfavorevole all’habitat ideale del
pidocchio.

Il trattamento immediato è invece l’unica soluzione nel momento in cui si notano pidocchi sulla cute.

La
ricerca scientifica ha evidenziato l’efficacia di principi innovativi
oleosi come Dimeticone e oli essenziali, che sostituiscono l’insetticidi
e anti-parassitari, sicuri e completamente atossici per la salute dei
bambini: questi immobilizzano e soffocano i pidocchi, facilitando il
distacco delle lendini e sciogliendo anche la colla con la quale si
fissano ai capelli.

Questa
è la miglior soluzione, a mio parere, per prevenire e trattare il
disagio, ed è anche sicura per la salute e priva di qualsiasi rischio.

Mi sento però di dare qualche consiglio in più per fermare l’invasione dei pidocchi.

Come
dicevo, la cosa migliore è controllare almeno una volta alla settimana
la cute, soprattutto le zone della nuca ed il contorno delle orecchie.

Nel
mio percorso da professionista e da mamma consiglio sicuramente il
trattamento di “Hairmed Pidox”: un trattamento completamente atossico, a
base di Dimethicone e oli essenziali, dotato di pettinino metallico per
eliminare i residui dei pidocchi e lendini.

Si
consigli di ripetere il trattamento dopo 5/6 giorni in modo tale
eliminare anche i pidocchi appena nati, pulire con cura le spazzole, i
pettini di casa, e lavare tutto ciò che è stato a contatto con i capelli
-fodere, cappelli, asciugamani ecc.

Per
essere assistiti, anche in questo caso, passo dopo passo, vi invito a
scaricare la nostra app Hair, dove troverete consigli, guide e prodotti
naturali per prevenzione e trattamento in caso di pediculosi; non solo:
l’app Hair vi potrà dare consigli ed essere guida step by step per
qualsiasi esigenza!

www.hairapp.it

Buon inizio anno scolastico, senza paura dei pidocchi!

La prevenzione è la miglior cura che possiamo atturare.

A presto cari amanti dei capelli

Grazie infinite

Senka Malinova

Il blog di Hair – l’app che ti fa da parrucchiere