Cos’è lo Sculptoning 👱🏻‍♀️ la nuova tecnica per scolpire i volumi dei capelli 🎨ClioCAPELLI – ClioMakeUp Blog / Tutto su Trucco, Bellezza e Makeup ;)

Lo sculptoning è una nuova tecnica di colorazione che scolpisce i volumi dei capelli, ispirata al contouring viso e in grado di valorizzare specialmente le chiome bionde.

Tra le tendenze colore capelli 2021 è forse una delle più interessanti: lo sculptoning è una nuova tecnica di colorazione ideata da Davines per realizzare sfumature scolpite e dare profondità ai capelli biondi. Ma nello specifico, cos’è lo sculptoning? Nel post vi spiegherò tutto! Per ora sappiate che lo sculptoning si realizza applicando tonalizzanti più scuri sulla base di partenza, perciò no al fai-da-te: per un risultato stupendo e studiato sul nostro taglio e colore è d’obbligo rivolgersi a un professionista! Inoltre con lo sculptoning si possono valorizzare tutte le tonalità bionde di base, andando a scegliere il tono corretto da usare come “contrasto”.

Bene, bellezze, vi ho incuriosito? Allora ci vediamo nel post per sapere tutto sulla nuova tecnica di colorazione dedicata ai capelli chiari, la differenza tra sculptoning e balayage ma anche quali sono i tagli capelli adatti allo sculptoning e come mantenere intatto il colore.

cliomakeup-sculptoning

Credits: Photo Courtesy of Karlaotto Press Office

SCULPTONING PER CAPELLI BIONDI: COS’È E PERCHÉ SI CHIAMA COSÌ

Bene, entriamo nel vivo e scopriamo cos’è lo sculptoning e perché ha proprio questo nome.

cliomakeup-sculptoning-cos-e

Credits: Photo Courtesy of Karlaotto Press Office

Lo sculptoning è una tecnica di colorazione ispirata al contouring del viso e ideata dal direttore artistico di Davines. Tom Connell, Hair Art Director del brand ha pensato a questa collezione di look colore e taglio capelli 2021 per valorizzare i capelli biondi o chiari.

cliomakeup-sculptoning-capelli-lunghi

Credits: Photo Courtesy of Karlaotto Press Office

In un video realizzato proprio da Tom Connell per spiegare il processo che lo ha portato alla creazione dello sculptoning, lui stesso ha spiegato come si sia fatto ispirare dalle diverse sfumature di biondo che si possono ottenere usando il giusto tonalizzante.

cliomakeup-sculptoning-volume-capelli

Credits: Photo Courtesy of Karlaotto Press Office

Il nome stesso dello sculptoning è composto da due termini “sculpt” cioè scolpire e “toning” ovvero tonalizzare. L’idea alla base di questa nuova tecnica perciò è proprio quella di dare tono, volume e sostanza usando i giusti colori a contrasto nei punti chiave della chioma. L’effetto sarà tono-su-tono: la parola chiave è naturalezza!

cliomakeup-sculptoning-contouring-biondo

Credits: Photo Courtesy of Karlaotto Press Office

Per questo motivo lo sculptoning si realizza a mano libera: l’hairstylist andrà ad applicare pennellate di tonalizzante in alcuni punti scelti con cura, in base anche al taglio di capelli.

cliomakeup-sculptoning-scolpire-volumi

Credits: Photo Courtesy of Karlaotto Press Office

Quindi lo sculptoning non è una tecnica di colorazione che possiamo provare a casa! Assolutamente vietato il fai-da-te perché sarebbe impossibile scegliere la giusta tonalità a contrasto né sezionare correttamente la chioma per applicare il colore nei punti corretti.

cliomakeup-sculptoning-tonalizzante-tono-su-tono

Credits: Photo Courtesy of Karlaotto Press Office

Come nel contouring del viso, infatti, nello sculptoning si va a giocare su luci e ombre che valorizzano il biondo di base e vanno a scolpire i volumi del viso grazie al movimento naturale dei capelli. La chioma diventa la materia prima per realizzare vere opere d’arte!

SCULPTONING E BALAYAGE: LE DIFFERENZE DA TENERE A MENTE

Come abbiamo detto, lo sculptoning permette di ottenere sapienti punti di luci e ombre sui capelli: si realizza “al contrario” rispetto alle classiche tecniche di decolorazione che vanno a schiarire la base.

cliomakeup-sculptoning-contouring-capelli

Credits: Photo Courtesy of Karlaotto Press Office

SCULPTONING E BALAYAGE SONO DUE TECNICHE MOLTO DIVERSE

Nello sculptoning si parte dai capelli biondi e poi si vanno a tonalizzare con riflessi scuri. Così facendo si dà proporzione ed equilibrio ai lineamenti, andando a evidenziare gli occhi e gli zigomi.

cliomakeup-sculptoning-tecnica-capelli-biondi

Credits: Photo Courtesy of Karlaotto Press Office

Al contrario la tecnica del balayage parte da una base più scura e va a lavorare sulla luce. Non solo, nel balayage i capelli si dividono in diverse sezioni e si lavora a mano libera andando dal basso verso l’alto: i capelli saranno quindi più chiari sulle punte e più scuri verso la radice.

cliomakeup-sculptoning-balayage-biondo-chiaro

L’effetto del balayage biondo | Credits: @stephanie_stylist via Instagram

Nello sculptoning le sfumature sono più naturali, perché la base colore è chiara e si va a scolpire con tinte leggermente più scure di qualche tono. Per questo motivo non possiamo usare la tecnica dello sculptoning sui capelli castani, perché l’idea alla base è quella di scurire e tonalizzare, e non si apprezzerebbe l’effetto se non abbiamo una tinta bionda.

cliomakeup-sculptoning-hair-contouring-capelli-scuri

Hair contouring sui capelli castani | Credits: @jepunayusalon via Instagram

Meglio in questo caso, se abbiamo una chioma nocciola, propendere per una tecnica diversa come lo shatush o l’hair contouring.

Bellezze, non abbiamo ancora finito! Scopriamo insieme quali sono i tagli migliori per lo sculptoning e come mantenere inalterate le stupende sfumature ottenute con questa tecnica: ci vediamo a pagina 2!

L’articolo Cos’è lo Sculptoning 👱🏻‍♀️ la nuova tecnica per scolpire i volumi dei capelli 🎨 proviene da ClioMakeUp Blog / Tutto su Trucco, Bellezza e Makeup 😉.